Tutte le offerte in addolcitore acqua

Un addolcitore d'acqua rompe il magnesio e il calcio nell'acqua, cambiandola da acqua dura ad acqua addolcita attraverso una tecnica di scambio ionico.

L'acqua addolcita non danneggerà le... Continua...

Ordina per:
Disclaimer: arrorel.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei

Un addolcitore d'acqua rompe il magnesio e il calcio nell'acqua, cambiandola da acqua dura ad acqua addolcita attraverso una tecnica di scambio ionico.

L'acqua addolcita non danneggerà le tubature della tua casa né causerà un accumulo di calcare nei tuoi elettrodomestici, riducendo la loro efficienza e durata.

Oggi guarderemo un componente davvero utile per chi ha un pozzo in casa: l'addolcitore d'acqua. Cos'è l'addolcitore d'acqua e come funziona? Esaminiamo prima tutto quello che c'è da sapere sugli addolcitori d'acqua.

È un semplice dispositivo che ti permette di sbarazzarti di tutte le sostanze che rendono l'acqua del rubinetto sgradevole, come il calcio, il magnesio e altri cationi.

Si tratta quindi di un metodo per rendere l'acqua del rubinetto potabile e piacevole in modo che tu possa evitare di comprarla al negozio e averla sempre disponibile nella tua casa.

Le nostre scelte


Ma come funziona un addolcitore d’acqua ?

Un addolcitore d'acqua è un meccanismo di controllo della concentrazione di sale nell'acqua che previene la formazione di calcare. Addolcire l'acqua implica tipicamente l'abbassamento della sua durezza e, di conseguenza, delle sostanze chimiche che provocano il calcare. Questo è particolarmente utile su scala industriale ma anche domestica.

Cos'è l'acqua dura? Uno dei motivi per cui l'acqua diventa dura è perché ha dei minerali, come il calcio e il magnesio, che la rendono meno solubile.

Perché dovremmo investire in un addolcitore d'acqua? Perché il calcare è la prima cosa che si deposita nella nostra acqua mentre stiriamo, nei sanitari e nelle vasche da bagno, causando danni e intasando i tubi. Questo può causare il malfunzionamento delle apparecchiature, come le lavatrici, e può anche ostruire il drenaggio.

Questo è un fattore principale che ci aiuta a comprendere perché gli addolcenti di acqua vengono usati in modo molto diffuso anche per uso domestico.

L'acqua dura può anche causare reazioni cutanee, rendere i capelli difficili da gestire e cambiare la composizione chimica dei detergenti e delle soluzioni per la pulizia quotidiana.

Ovviamente, quando piatti e panni sono esposti all'acqua dura, possono essere danneggiati e macchiati.

Un addolcitore d’acqua deve rispettare le normative emesse dal Ministero della Sanità attraverso il decreto Decreto 443/90.

La procedura di regolazione dell'impianto di addolcimento dell'acqua è semplice: generalmente comprende un contenitore di resina e un contenitore di sale e le impostazioni eseguono il ciclo di addolcimento dell'acqua.

Questo è possibile grazie agli ioni di sodio legati nelle resine che si scambiano con i sali di calcio, magnesio e ferro, che vengono trattenuti a causa delle pulizie.

Con questa facile procedura, saremo in grado di produrre acqua più morbida e con una varietà di applicazioni nel settore domestico e industriale.

L'efficacia di questi prodotti nel diminuire la formazione di calcare è dimostrata dal loro utilizzo nell'eliminare i sali di calcio e magnesio, che sono i principali responsabili della formazione di calcare.

Di conseguenza, avere un addolcitore d'acqua non solo offre diversi vantaggi, ma aiuta anche a prevenire e ridurre la formazione di calcare. Se vogliamo approfondire, i processi chimici che avvengono nell'acqua durante l'interazione dei bicarbonati di calcio e magnesio portano allo sviluppo di composti insolubili conosciuti come calcare.

La durezza dell'acqua si misura in gradi francesi (°Fr), dove 1°F. rappresenta 10 ppm. di carbonato di calcio. Possiamo creare una scala più precisa per la cosiddetta "durezza dell'acqua" basata su questi valori, che possiamo poi misurare in modo pratico.

L'acqua viene addolcita durante il processo, noto come addolcimento dell'acqua, in cui gli ioni di calcio e magnesio vengono cambiati in ioni di sodio passando attraverso strati di resine per eliminare le sostanze inquinanti.

I vantaggi di un addolcitore d’acqua

Gli addolcitori possono fornire diversi vantaggi, tra cui il risparmio energetico e la pulizia e manutenzione dell'apparecchio. Come risultato, possiamo vedere risultati immediati come:

  • Risparmi sui costi energetici
  • Menu manutenzioni causate dal calcare
  • Eliminazione delle macchie e delle incrostazioni di calcare
  • Riduzione nell’utilizzo di detergenti e prodotti per la cura del corpo
  • Maggiore igiene nell’utilizzo di un’acqua con meno durezza

Quelli che seguono sono solo alcuni degli elementi che ci aiutano a comprendere come l'aggiunta di un addolcitore per l'acqua della nostra casa sia una considerazione importante sia per la salute della nostra famiglia che per il risparmio a lungo termine.

Questi apparecchi non sono solo unici, ma anche estremamente utili e persino essenziali per i proprietari di case che attingono la loro acqua da pozzi profondi che sono spesso duri e possono danneggiare le attrezzature e le tubature.

Problemi causati dall’acqua dura

Il problema principale dell'acqua classificata come "dura", cioè l'acqua che normalmente viaggia nei tubi, è la presenza di ioni. Infatti, essi causano il fallimento di saponi e detergenti intasando i loro canali e causando l'accumulo di calcare all'interno dei tubi, oltre ad accelerare la corrosione dei tubi a causa della corrosione galvanica prematura.

L'acqua non sarà più così dura, tuttavia, perché è stato installato l'addolcitore. L'utilizzo di detergenti e saponi non rappresenta più un problema poiché l'acqua perde la sua "durezza" Al contrario, invece di produrre schiuma nella loro parte bagnata, i saponi scivolano dolcemente sulle superfici evitando di lasciare accumuli di calcare su di esse.

Nella maggior parte dei casi, l'acqua dura è dovuta ad un alto contenuto di sali di calcio e magnesio. Di conseguenza, per alleviare la durezza dell'acqua sono necessari addolcitori o agenti chelanti che permettono il magnetismo o l'elettrolisi per la rimozione degli ioni.

Addolcitore d’acqua ad uso domestico

L'addolcitore d'acqua è un dispositivo che ci permette di liberarci degli ioni di calcio e magnesio, che sono spesso presenti nell'acqua consumata nelle nostre case.

L'addolcitore è collegato direttamente al sistema dell'acqua di casa e, grazie ad una tecnica detta di "scambio", è in grado di rimuovere gli ioni caricati positivamente scambiandoli con sodio e potassio (che sono minerali). Questo è un processo che può avvenire in uno dei tre modi seguenti: manualmente, semi-automaticamente o automaticamente.

La quantità di durezza dell'acqua che esce dalle tue tubature dovrebbe essere considerata e determinata in base ad essa, con l'addolcitore per acqua più appropriato scelto per svolgere il compito in modo efficace.

In questo articolo, esamineremo una varietà di addolcitori sul mercato e quelli che sono adatti alle tue esigenze. In un ammorbidente magnetico viene utilizzata una tecnica specifica.

Costruisce semplicemente un campo magnetico che è in grado di trasformare il calcio in aragonite, un carbonato di calcio neutro, che è molto meno incrostante e dannoso.

Poiché si tratta di un ammorbidente, alcune persone direbbero che lo è. L'ammorbidente magnetico non scambia realmente il calcio con il sale; invece, cambia il calcio in carbonato.

L'obiettivo principale di questo gadget è quello di preservare gli elettrodomestici, i tubi e i rubinetti, oltre ad assistere nella rimozione degli aloni dai piatti dopo il lavaggio.

L'addolcitore, invece, è un dispositivo che aiuta a migliorare la potabilità dell'acqua. Attualmente ha un alto livello di domanda perché offre diversi vantaggi. Avere acqua potabile in ogni stanza in ogni momento è un incredibile fattore di convenienza.

In secondo luogo, ti farebbe risparmiare un sacco di soldi perché non dovresti più acquistare le bottiglie al supermercato.

Inoltre, andrebbe molto avanti per risolvere o almeno migliorare i rifiuti di plastica che stanno avendo una notevole influenza negativa sul nostro ambiente. Nonostante ciò, permette all'acqua di conservare tutti i minerali naturali necessari per la salute umana.

In generale, gli addolcitori d'acqua ti permettono di utilizzare cicli di lavaggio più brevi con piatti e bicchieri privi di aloni e accumuli di calcare, oltre a ridurre l'uso del detersivo del 70%.

La verità è che quando lavi i tuoi vestiti in una soluzione di acqua calda e detersivo, il tessuto diventa sostanzialmente più morbido e pulito. Ha anche numerosi altri vantaggi, tra cui quello di ottenere un bucato molto più pulito e liscio. Il vantaggio che fornisce alle caldaie non può essere sopravvalutato.

Infatti, grazie al passaggio di acqua pura e calcarea all'interno dei tubi, è possibile aspettarsi un risparmio energetico per il riscaldamento dell'acqua calda (circa il 15-20%).

L'integrazione dell'acqua nel design dell'edificio aumenta la sua massa termica, il che migliora le capacità di ritenzione del calore e di tutte le altre attrezzature che utilizzano il riscaldamento solare.

Prezzi Addolcitori d’acqua

Un addolcitore d'acqua è un'attrezzatura costosa che deve essere utilizzata con dei sali per attirare gli ioni di ferro. Il costo di un addolcitore d'acqua varia tra i 500 € e i 1600 €.

Tuttavia, tieni presente che se la compri, risparmierai denaro su una serie di altre cose, come comprare l'acqua o assicurare l'affidabilità a lungo termine delle attrezzature e dell'impianto idraulico.

È degno di nota il fatto che gli ammorbidenti non sono una delle spese deducibili per la detrazione del 65%. Tuttavia, nel caso di lavori di riqualificazione del sistema idraulico, sia la manodopera che gli acquisti di addolcitori possono essere detratti fino al 50%.

Tabella gradi durezza acqua

Gadi tedeschi
dH
mg/l
Ossido di calcio
mg/l
Carbonato di calcio
mg/l
Condizione acqua
0 - 3 0 - 30 0 - 50 Tenera
3 - 6 0 - 30 0 - 50 Moderatamente Tenera
6 - 12 60 - 120 100 - 200 Leggermente dura
12 - 18 120 - 180 200 - 300 Moderatamente Dura
18 - 25 180 - 250 300 - 450 Dura
25 + 250 + 450 + Molto Dura

Comparazione prodotti


Domande frequenti

Quanto costa un addolcitore per casa?

Il costo medio di un addolcitore per casa è di [[PREZZOMEDIO]], calcolato sulla media dei prodotti ca noi utilizzati.

Dove si monta un addolcitore?

Ci sono molti posti dove si può montare un addolcitore d'acqua. Dipende dal tipo di addolcitore e dalla configurazione del tuo impianto idraulico. Alcune persone montano i loro addolcitori d'acqua nel seminterrato, mentre altri li montano in garage o all'aperto. Parla con un professionista del posto migliore per installare la tua particolare marca di addolcitore d'acqua.

A cosa serve l addolcitore di acqua?

Un addolcitore di acqua è usato per rimuovere i minerali che rendono l'acqua "dura" (calcio e magnesio). Questi minerali possono causare l'accumulo di calcare su impianti ed elettrodomestici, e possono anche diminuire l'efficienza dei riscaldatori di acqua calda. Un addolcitore per acqua usa un processo chiamato scambio ionico per sostituire i minerali duri con altri più morbidi (sodio o potassio).

Come scegliere un addolcitore acqua?

Quando si sceglie un addolcitore d'acqua, ci sono alcune cose da considerare. La dimensione dell'unità, la frequenza della manutenzione e il tipo di sale necessario sono tutti fattori importanti. Vorrai anche assicurarti che l'unità sia compatibile con la tua fornitura d'acqua. Una volta determinati questi fattori, potete iniziare a confrontare diversi modelli e trovare quello migliore per le vostre esigenze. Alcuni addolcitori usano pellet di sale mentre altri usano blocchi di sale. Se hai un budget limitato, ci sono anche modelli manuali disponibili che richiedono semplicemente di aggiungere sale da cucina periodicamente. Qualunque modello scegliate, assicuratevi di leggere attentamente le istruzioni del produttore in modo da sapere come mantenere correttamente il

Quanto costa installare un addolcitore acqua?

L'installazione di un addolcitore d'acqua costa dai 200 ai 540 dollari, con i professionisti che si fanno pagare tra i 150 e i 900 euro in altre circostanze.

Dove posizionare filtro anticalcare?

Il posto migliore per mettere un filtro anticalcare è davanti a un apparecchio che usa acqua, come una lavastoviglie o una lavatrice. Il calcare può causare grossi problemi agli elettrodomestici bloccando la presa d'aria e rendendo difficile per la ventola di un elettrodomestico far circolare l'aria nel suo sistema. Questo porterà a un maggiore consumo di energia e a una maggiore usura di altre parti dell'apparecchio, che potrebbero richiedere la sostituzione prima di quanto ci si possa aspettare. Quindi, se notate accumuli di calcare su o intorno a qualsiasi parte della vostra lavastoviglie, pompa di scarico del lavandino, fabbricatore di ghiaccio del frigorifero... ecc, date una bella strofinata con dell'aceto prima di mettere nuovi filtri!

Come capire se l addolcitore funziona?

Per i sistemi residenziali, il sintomo più comune di un addolcitore d'acqua che non funziona è un aumento del calcare che si accumula sugli apparecchi. Per i sistemi commerciali o industriali, ci sono altri sintomi che possono essere visti o misurati. Ci sono alcune cose che si possono cercare per capire se l'addolcitore d'acqua funziona. Il segno più ovvio è che l'acqua avrà un odore molto leggero e non causerà macchie sui vestiti o sui piatti quando li lava. Se l'acqua si macchia, allora c'è una buona possibilità che qualcosa in casa vostra possa aggiungere minerali al sistema (sia attraverso la cottura o l'uso di prodotti come il sapone per i piatti). Si può anche notare un residuo bianco che si accumula all'interno di apparecchi come caffettiere o ferri da stiro; questo di solito accade quando troppo sale è stato rimosso dal sistema. Infine, la gente spesso dice di avere la sensazione che l'acqua del rubinetto abbia un sapore più pulito dopo essere passata attraverso una nuova macchina

Quando si deve sostituire resine addolcitore?

La vita di una resina ammorbidente è tipicamente di 10-12 mesi. Questo lasso di tempo può essere accorciato esponendo la resina a temperature estreme, ma questo accorcerà anche la vita di altri componenti del vostro sistema idrico, quindi non è raccomandato. Il miglior indicatore che è il momento di sostituire le resine dell'addolcitore è se iniziano a produrre un odore sgradevole o mostrano segni di scolorimento. Se notate una di queste cose, fatele sostituire subito!

Che significa addolcire l'acqua?

Ci sono alcuni modi diversi per addolcire l'acqua. Un modo è quello di aggiungere un addolcitore d'acqua all'impianto idraulico della tua casa. Questo dispositivo utilizza ioni di sodio per legarsi ai minerali presenti nell'acqua dura, e poi il dispositivo elimina questi ioni dal sistema idrico della tua casa. Un altro modo per addolcire l'acqua è usare un filtro chimico. In questo metodo, si aggiunge uno speciale materiale filtrante (di solito carbone attivo) che assorbe o lega i minerali di durezza nell'acqua.

Cosa si mette nell addolcitore?

Le cose più comuni che le persone usano nel loro addolcitore d'acqua sono il cloruro di sodio (sale) e il bisolfito di sodio. Il sale è un modo molto efficace di addolcire l'acqua, ma può anche essere corrosivo per i tubi e gli impianti. Il bisolfito di sodio è un'alternativa meno tossica al sale che funziona legandosi ai minerali dell'acqua dura e impedendo loro di formare il calcare.

Quanto costa manutenzione addolcitore?

Il costo di un trattamento di base può variare da 60 a 90 euro, a seconda della complessità del lavoro richiesto.

Come pulire resine addolcitore?

Per pulire le resine dell'ammorbidente, avrete bisogno di un secchio, acqua, aceto bianco e sale.

  1. Riempire il secchio con acqua e aggiungere 1 tazza di aceto.
  2. Aggiungete 2 tazze di sale e mescolate fino a scioglierlo.
  3. Immergere la resina in questa soluzione per almeno un'ora, mescolando di tanto in tanto.
  4. Sciacquare la resina con acqua pulita fino a quando non diventa chiara.
  5. Ripetere se necessario se la resina è ancora sporca o macchiata.

Cosa succede se l addolcitore rimane senza sale?

Se l'addolcitore finisce il sale, smette di funzionare. Il sale in un addolcitore ha il compito di separare le molecole d'acqua dai liquami in modo che possano essere pulite e riutilizzate. Quando il sale viene aggiunto all'acqua, si dissolve in minuscole particelle chiamate ioni che portano una carica elettrica. Questi ioni si attaccano a punti specifici su ogni molecola di rifiuti liquidi lasciandoli indietro quando evaporano di nuovo in aria dopo essere stati trattati con calore o altri prodotti chimici ad alta pressione all'interno di una macchina chiamata "polverizzatore" La quantità di idrossido di sodio (liscivia) necessaria per abbattere questo composto dipende anche da quanti litri vengono trattati al giorno - ma in genere circa 10-15 litri sarebbero sufficienti per un ciclo di trattamento

Quale è il prezzo di un addolcitore d'acqua?

Il prezzo di un addolcitore d'acqua è di 313,83 € , questa cifra è calcolata sulla media dei prezzi di 114 prodotti che abbiamo analizzato per creare questa classifica. In questa classifica invece riportiamo unicamente i 5 migliori, I prezzi e le offerte sono aggiornati costantemente.

Le marche più vendute

  • Water2buy
  • WK
  • Filtri Acqua Italia
  • Uniprodo
  • PENTAIR

Le nostre conclusioni

L'acqua dolce è più sana per la tua pelle e i tuoi capelli, lascia i piatti pulitissimi (rimuove la schiuma di sapone), e puoi berla senza paura della contaminazione da piombo. Se non state già usando un addolcitore d'acqua, cosa state aspettando?

I vantaggi di installarne uno in casa o in ufficio vanno da quelli legati alla salute a quelli ambientali, ma tutti vi faranno sentire meglio nel prendervi cura di voi stessi o dei vostri dipendenti.

Ultimo aggiornamento: 10/08/2022