Routine di cura della pelle per i vostri 40 anni

di Davide Rubicone 48 visite

Per la maggior parte della mia vita, ho attribuito la mia buona pelle a due prodotti: un detergente delicato e una potente protezione solare. Ma quando ho raggiunto i 40 anni è successo qualcosa: ho notato che la mia pelle non brillava più come prima e sembrava sempre secca. Quando ho notato alcune macchie solari sulla parte superiore della guancia destra, ho capito che era giunto il momento di migliorare la mia routine di bellezza mattutina e serale.

Linee sottili, secchezza, macchie solari e perdita di tonicità sono tutti fattori con cui le donne iniziano a fare i conti a partire dai 40 anni. Il crollo dei livelli di estrogeni influisce direttamente sulla produzione di collagene, sullo spessore e sull'idratazione della pelle, quindi è importante sviluppare un programma di cura della pelle anti-invecchiamento e rispettarlo durante questo decennio.

Con così tanti prodotti anti-invecchiamento sul mercato che vantano ingredienti che non avreste mai pensato di mettere sul vostro viso (acidi! oli!), può essere difficile capire da dove iniziare e come creare la migliore routine di cura della pelle per i vostri 40 anni.

Dalle creme anti-invecchiamento ai sieri adatti alla vostra pelle di quarantenni, hanno analizzato tutto. Tutti quelli con cui abbiamo parlato hanno indicato la protezione solare come il prodotto topico più importante per mantenere la pelle dei quarantenni in ottimo stato, seguito da un detergente appropriato, un anti-ager, una crema idratante e un esfoliante.

Qui troverete una guida rapida a ciò di cui avrete bisogno quando si tratta di scegliere gli ingredienti giusti per il vostro viso perché a questa età, la prevenzione - non solo la correzione - dovrebbe essere ancora il vostro obiettivo.

Protezione solare per i 40 anni

Quando si acquista una protezione solare per i 40 anni, gli esperti fanno notare che bisogna cercare le parole ossido di zinco, biossido di titanio e ossido di ferro sull'etichetta.

L'ossido di zinco e il biossido di titanio proteggono dai raggi UVA e UVB, mentre l'ossido di ferro protegge dalla luce blu dannosa per la pelle proveniente dagli schermi di computer e cellulari Cercate un SPF di 30 o superiore e spalmatene mezzo cucchiaino sul viso ogni giorno, comprese le orecchie e il collo, prima di applicare il trucco. Se guidate, assicuratevi di proteggere le mani, perché i raggi UVA possono penetrare nel vetro e causare macchie solari.

Detergente per i 40 anni

A 40 anni, i medici consigliano di utilizzare un detergente contenente ceramidi, glicerina e vitamina E.

Le ceramidi sono lipidi che aiutano a trattenere l'idratazione, la glicerina è un umettante che estrae l'acqua dagli strati più profondi della pelle, mentre la vitamina E aggiunge idratazione. "Prima della pulizia, lavarsi accuratamente le mani per evitare che sporco o batteri tocchino la pelle e spruzzare il viso con acqua tiepida prima dell'applicazione per attivare gli ingredienti detergenti. Iniziate e terminate la giornata lavandovi con una quantità di detergente pari a un quarto di dollaro, applicandolo con movimenti circolari su viso e collo.

Sieri anti-età per i 40 anni

A 40 anni sono necessari due prodotti anti-età: un siero mattutino che contenga acido ialuronico e antiossidanti, che attiri l'idratazione, e un siero notturno che contenga peptidi e retinolo (il retinolo va applicato di sera perché può rendere la pelle sensibile al sole).

Assicuratevi di stratificare il vostro anti-ager sotto la crema idratante e prendete in considerazione un siero che, grazie alla sua piccola composizione molecolare, si assorbe rapidamente e in profondità. Gli antiossidanti come la vitamina C, E, B5 e il resveratrolo si attaccano ai radicali liberi, impedendo loro di agganciarsi e danneggiare le cellule sane della pelle, mentre i retinoidi e i peptidi esfoliano la pelle morta stimolando il collagene e attenuando le linee.

Crema idratante per i 40 anni

Per affrontare la secchezza della pelle a 40 anni, si consiglia di cercare ingredienti che aiutino a stimolare e mantenere l'idratazione, tra cui niacinamide, ceramidi, glicerina e acido ialuronico.

Per ottenere la massima efficacia, applicare la crema idratante dopo il siero antietà. Applicatela sulle guance, sulla fronte, sul mento e sul naso e strofinatela con movimenti circolari verso l'alto sia al mattino che alla sera.

Esfoliante per i 40 anni

Gli acidi contenuti negli esfolianti aiutano a rimuovere gli strati di cellule morte per favorire il ricambio cellulare, liberare i pori e ridurre la pigmentazione. Cercate sull'etichetta parole come acido glicolico, lattico, mandelico o salicilico.

Applicate una quantità di esfoliante per il viso delle dimensioni di una decina di centimetri due o tre volte alla settimana, la sera. Ma non esagerate: un'esfoliazione eccessiva può privare la pelle degli acidi grassi che proteggono la barriera cutanea.

Crema per il collo per i 40 anni

Cercate ingredienti mirati in una crema per il collo, come i tetrapeptidi per promuovere la formazione di collagene, l'estratto di alghe antiossidanti per proteggere dai radicali liberi, la glucosamina per stimolare l'acido ialuronico e migliorare l'idratazione riducendo le rughe e gli acidi grassi omega-3 per aggiungere idratazione.

Applicare una quantità dime-size al mattino e alla sera, risalendo il collo fino alla mascella, finché il prodotto non viene distribuito e assorbito in modo uniforme. Le creme per il collo tendono a essere più dense rispetto alle creme idratanti tradizionali, quindi è bene lasciare più tempo per il loro assorbimento e assicurarsi di applicare una protezione solare al mattino.

Crema occhi per i 40 anni

Cercate ingredienti come la caffeina per ridurre borse e occhiaie, la niacinamide e l'acido ialuronico per rimpolpare le rughe sottili e l'arginina, i fattori di crescita e il retinolo per stimolare la produzione di collagene.

Applicare una quantità pari a un pisello due volte al giorno, tamponando delicatamente la crema con l'anulare. Assicuratevi di usare i prodotti per il contorno occhi contenenti retinoidi di notte per evitare la sensibilità al sole.