Cosa sono le rughe e quali sono i rimedi

di Davide Rubicone 81 visite

Le rughe sono pieghe, ripiegature o creste della pelle. Compaiono naturalmente con l'avanzare dell'età.

Le prime rughe tendono a comparire sul viso di una persona nelle aree in cui la pelle si piega naturalmente durante le espressioni facciali. Si sviluppano perché la pelle diventa più sottile e meno elastica con il passare del tempo.

Le rughe tendono a comparire anche sulle parti del corpo più esposte al sole, come il viso e il collo, il dorso delle mani e le bracci

Le rughe sono una parte naturale dell'invecchiamento e riguardano tutti. Tuttavia, molte persone non amano l'aspetto delle rughe e, di conseguenza, il mercato dell'anti-aging negli Stati Uniti vale oltre 50 miliardi di dollari all'anno.

Questo articolo analizza il motivo per cui si formano le rughe, le cause e gli elementi che ne aumentano la comparsa. Vengono inoltre illustrati alcuni metodi utilizzati per ridurre le rughe, alcuni dei quali sono più efficaci di altri.

Quali sono le cause delle rughe?

Le rughe compaiono naturalmente con l'avanzare dell'età.

Le rughe sono una parte naturale del processo di invecchiamento. Con l'avanzare dell'età, la pelle diventa più sotLtile, più secca e meno elastica, il che significa che è meno in grado di proteggersi dai danni. Questo porta alla formazione di rughe, pieghe e linee sulla pelle.

Le espressioni facciali, come sorridere, aggrottare le sopracciglia o strizzare gli occhi, portano allo sviluppo di linee sottili e rughe già in giovane età. Queste linee si approfondiscono con l'avanzare dell'età.

Quando una persona è giovane, la sua pelle è più elastica. Con l'avanzare dell'età, la pelle perde la sua flessibilità e diventa più difficile per la pelle tornare indietro, con conseguenti solchi permanenti.

Le rughe colpiscono in modo diverso le persone di diversa carnagione a causa delle differenze strutturali e funzionali della pelle. ResearchTrusted Source indica che il derma compatto è più spesso nella pelle delle persone di colore e asiatiche, il che probabilmente protegge dalle rughe del viso.

Molti fattori influenzano lo sviluppo delle rughe, tra cui:

  • alcuni farmaci
  • disidratazione
  • esposizione al sole
  • fattori ambientali e genetici
  • il fumo

L'esposizione ai raggi ultravioletti (UV), dovuta a bagni di sole, cabine abbronzanti e sport all'aperto, aumenta lo sviluppo delle rughe.

I raggi UV rompono le fibre di collagene ed elastina della pelle. Queste fibre formano il tessuto connettivo che sostiene la pelle. Quando questo strato si rompe, la pelle diventa più debole e meno flessibile. La pelle inizia ad abbassarsi e compaiono le rughe.

La pelle più scura contiene più melanina e protegge da molti effetti nocivi dei raggi UV.

Le persone che lavorano alla luce del sole hanno maggiori probabilità di avere rughe precoci. Indossare abiti che coprono la pelle, come cappelli o maniche lunghe, può ritardare lo sviluppo delle rughe.

Il fumo regolareaccelera il processo di invecchiamento della pelle perché riduce l'apporto di sangue alla pelle. L'alcol disidrata la pelle e la pelle secca ha maggiori probabilità di sviluppare le rughe.

I trattamenti

Esistono molti trattamenti per aiutare a ridurre le rughe sottili sulla pelle. Per le rughe più profonde possono essere necessarie tecniche più aggressive, come la

chirurgia plastica o le iniezioni di filler.

Farmaci

I retinoidi topici derivano dalla vitamina A e mirano a ridurre le rughe sottili, l'iperpigmentazione e la rugosità della pelle. Lo fanno aumentando la produzione di collagene nella pelle.

Tuttavia, l'uso di retinoidi può causare scottature alla luce del sole, per cui è essenziale proteggere la pelle durante l'uso della crema. I possibili effetti avversi includono:

  • aree scolorite
  • formicolio
  • prurito
  • secchezza
  • sensazione di bruciore

Gli ingredienti attivi delle creme antirughe variano per tipo e concentrazione. Le concentrazioni delle creme antirughe da banco (OTC) sono significativamente inferiori a quelle delle creme da prescrizione. La concentrazione influisce sull'efficacia del prodotto.

Le persone possono notare risultati da lievi a modesti con i seguenti farmaci:

  • alfa-idrossiacidi
  • antiossidanti
  • cinetina
  • coenzima Q10
  • peptidi di rame
  • retinolo

Dermoabrasione

La dermoabrasione è una procedura chirurgica che prevede l'asportazione controllata, o abrasione, degli strati superiori della pelle con un dispositivo a rotazione rapida.

La dermoabrasione mira a rimuovere rughe sottili, nei, tatuaggi, cicatrici da acne e altri tipi di cicatrici.

Questa procedura può causare croste, gonfiore e cambiamenti nel colore della pelle. Questi sintomi generalmente svaniscono dopo 2 settimane, ma alcuni segni possono rimanere per diversi mesi.

I risultati desiderati non si ottengono immediatamente e potrebbero non essere visibili per diversi mesi.

La microdermoabrasione è una procedura meno invasiva. Consiste nello spruzzare microcristalli di ossido di alluminio sulla superficie della pelle. Alcuni professionisti utilizzano un dispositivo portatile con cristalli di diamante sottili e un potente aspiratore per rimuovere le particelle mentre lo passano sulla pelle.

Questo tipo di trattamento mira a conferire alla pelle un aspetto più fresco e levigato e a ridurre la comparsa di linee e rughe, pori dilatati, pelle ruvida e danni solari.

I risultati sono solo temporanei e le persone possono richiedere trattamenti ripetuti.

I laser non ablativi, i dispositivi a radiofrequenza (RF) e le sorgenti di luce pulsata non danneggiano l'epidermide.

I trattamenti laser e con sorgenti luminose distruggono lo strato esterno della pelle per ridurre le rughe.

I trattamenti a radiofrequenza (RF) riscaldano il derma sottostante e stimolano lo sviluppo di nuove fibre di collagene. In questo modo la pelle si rassoda e le rughe diminuiscono.

Potrebbero essere necessari diversi mesi prima che una persona noti una diminuzione delle rughe dopo il trattamento con radiofrequenza. In uno studio del 2013Trusted Source, oltre il 90% dei partecipanti che si sono sottoposti a RF erano soddisfatti dei risultati a 1 mese e 6 mesi dal trattamento. La radiofrequenza non provoca ferite. Tuttavia, i ricercatori hanno richiesto ulteriori indagini sulla sicurezza e sull'efficacia.

Quando la ferita guarisce dopo un intervento laser o di chirurgia leggera, la nuova pelle è più liscia e compatta. Il resurfacing con laser ablativo può richiedere diversi mesi per guarire

Le terapie più recenti che utilizzano la tecnologia laser possono guarire più rapidamente.

Potrebbero essere necessari diversi trattamenti prima che la pelle risulti più soda e rinnovata, ma i tempi di recupero sono più rapidi.

Botox

La tossina botulinica di tipo A, o Botox, blocca i segnali chimici che causano la contrazione dei muscoli. I medici lo usano per trattare alcune condizioni mediche.

Un professionista del settore estetico lo utilizzerà per ridurre le rughe iniettando piccole dosi di Botox in muscoli mirati. Se i muscoli non riescono più a contrarsi, la pelle si appiattisce, dando un aspetto meno rugoso e più liscio.

Il botox può ridurre le rughe sulla fronte, le rughe di espressione tra gli occhi e le "zampe di gallina" intorno agli angoli degli occhi.

Secondo l'American Society of Plastic Surgeons, i risultati sono visibili dopo pochi giorni o una settimana. I cambiamenti durano di solito per 3-4 mesi, quindi molte persone ripetono le iniezioni.

Peeling chimici

Il /b>peeling chimico prevede l'applicazione di una soluzione chimica sulle aree desiderate, che provoca la fuoriuscita della pelle morta e la sua conseguente rimozione. La pelle rigenerata tende a essere più liscia di quella vecchia.

È possibile acquistare alcuni tipi di peeling chimici senza licenza medica. Tuttavia, per il trattamento è meglio rivolgersi a un medico specialista.

Il lifting

Il lifting del viso, o rizidectomia, è un tipo di chirurgia estetica che ha lo scopo di far apparire le persone più giovani. Di solito comporta l'asportazione di parte della pelle e del grasso del viso, con o senza il rassodamento dei tessuti sottostanti.

Secondo uno studio pubblicato su Plastic and Reconstructive Surgery, alcuni elementi del lifting dovrebbero durare per circa 5 anni e mezzo.

I tempi di guarigione possono essere lunghi e la persona sperimenterà lividi e gonfiore per alcune settimane dopo l'intervento.

Riempitivi

I filler dei tessuti molli includono collagene, acido ialuronico o grasso. Un professionista dell'estetica inietterà i filler nelle rughe del viso più profonde, rimpolpandole e levigandole per dare più volume alla pelle.

A volte si possono verificare gonfiori e lividi nelle aree interessate per un breve periodo. Come nel caso del trattamento con Botox, questi trattamenti sono temporanei e possono richiedere iniezioni regolari.

I risultati dipendono da diversi fattori, tra cui la posizione e la profondità delle rughe.

Prevenzione

Tutti hanno rughe e linee che diventano più evidenti con il passare del tempo. Alcuni modi per prevenirle o ridurne lo sviluppo sono:

  • Utilizzare una protezione solare. Evitare l'esposizione ai raggi UV riduce i danni alla pelle. I dermatologi raccomandano di indossare un cappello e indumenti che proteggano la pelle e di usare ogni giorno una protezione solare con SPF 30 o superiore.
  • Idratarsi regolarmente. L'idratazione previene la secchezza, riducendo la possibilità di formazione delle rughe.
  • Smettere di fumare. Il fumo accelera notevolmente l'invecchiamento della pelle e provoca le rughe cutanee.
  • Bere meno alcolici. L'alcol disidrata la pelle, danneggiandola nel tempo.
  • Mangiare una dieta sana ed equilibrata. Mangiare molta frutta e verdura può prevenire i danni alla pelle, mentre lo zucchero e i carboidrati raffinati possono accelerarne l'invecchiamento.
  • Lavare il viso due volte al giorno. Utilizzare un detergente delicato. Lo sfregamento della pelle può causare irritazioni e accelerare l'invecchiamento cutaneo.
  • Lavare il viso dopo una forte sudorazione. Il sudore può irritare la pelle, causando danni nel tempo. Questo vale soprattutto quando si indossa un cappello o un casco.