Loading...
Assorel

Comunicazione Economia Circolare


Vuoto a buon rendere. Ichnusa per la Sardegna


 

CLIENTE

Heineken - Birra Ichnusa

SOCIETÀ

INC - Istituto Nazionale per la Comunicazione


 

STRATEGIA - IDEA DISTINTIVA

Aprile 2018: il pack Ichnusa, la birra più amata di Sardegna, cambia colore e si tinge di verde. Heineken immette sul mercato sardo una nuova etichetta per rendere riconoscibile la bottiglia vuoto a rendere, la più sostenibile dell'isola, e rilanciare una modalità di consumo molto radicata sul territorio, oggi messa a rischio dalle ultime tendenze del mercato in favore del monouso dell''usa e getta'.
A sostegno, promuove una grande campagna di comunicazione con Adv locale, finalizzata
a sensibilizzare consumatori, stakeholder, istituzioni e media su come ogni bottiglia Ichnusa restituita Rappresenti, il primo gesto di rispetto verso la Sardegna.
La nuova 'Tappo Verde', la bottiglia speciale che può essere riutilizzata fino a 20 anni e sul collarino riporta il claim 'Vuoto a buon rendere. Ichnusa per la Sardegna', dedicata al canale Horeca e ai consumatori dell'isola, rappresenta un gesto di rispetto verso il territorio perché riduce i rifiuti nei luoghi pubblici il vetro da differenziare, portare in continente e smaltire, il consumo energetico per la produzione e il trasporto, i gas a effetto serra.

La nostra sfida: posizionare Ichnusa e il birrificio di Assemini come realtà simbolo di attenzione al territorio esempio virtuoso di economia circolare e sostenibile.

Per vincerla, abbiamo dato vita a un piano di comunicazione PR, unconventional e brand oriented, che ha trasformato la storia di un brand locale in una best practice capace di appassionare media e influencer nazionali, generando coverage qualificata e diversificata sul brand, il birrificio, l'iniziativa.

Alla base del nostro storytelling una survey regionale commissionata alla Doxa che ha sostanziato i nostri messaggi, dimostrando come la scelta Ichnusa del vuoto a rendere rispondesse all'attenzione dei sardi all'ambiente.
E due driver di comunicazione. Assemini, antico birrificio sardo che si identifica con il territorio e sceglie di rilanciare la pratica sostenibile del vuoto a rendere, da sempre diffusa in Sardegna ma ora in disuso. Ichnusa, il brand responsabile che parla ai consumatori di impegno, riuso e rispetto dell?ambiente attraverso lo strumento più efficace a sua disposizione: il pack di prodotto. La bottiglia green che vive 20 anni e ha a cuore la sua terra.

Per dare vita al nostro racconto abbiamo costruito 3 momenti di incontro con media e influencer nazionali e locali e un'attività continuativa di media relation, che ha declinato i nostri contenuti e messaggi su diversi news angles.

Il primo momento, un press tour in Sardegna. Due giorni per raccontare il progetto 'Vuoto a Buon Rendere' con un press briefing e una visita al birrificio e una experience simbolica a contatto con la natura incontaminata del Parco nazionale dell'Asinara, durante cui far toccare con mano ai giornalisti le bellezze naturali e ambientali del Parco e lanciare un messaggio di rispetto del territorio.

Il secondo momento, un media event a Milano. un aperitivo informale a Milano con 'Ichnusa tappo verde' per portare in continente la birra green disponibile solo sull'isola, 'presentarla' anche ai media off sardina, raccontare in modo 'caldo' e informale il progetto 'Vuoto a Buon Rendere' a una selezione di giornalisti chiave non coinvolti nel press tour in Sardegna.

l terzo momento, il pilot de #ILNOSTROIMPEGNO iniziativa ideata e promossa da Ichnusa per ripulire dai rifiuti abbandonati alcuni luoghi simbolo della Sardegna. un lavoro di squadra che ha coinvolto dipendenti del birrificio, comunità locale, volontari Legambiente Sardegna, giocatori Cagliari Calcio e dinamo Sassari. 4 tappe su tutta l'isola tra il 2018 e il 2019. una declinazione ad hoc del pluripremiato tv commercial Ichnusa 2017. Alla prima tappa di Cagliari, abbiamo coinvolto una selezione di media locali per raccontare l'impegno concreto di Ichnusa sul territorio.

ATTIVITÀ/RISULTATI

La campagna ha ottenuto una visibilità ampia, qualificata e diversificata, misurabile in
- Oltre 1000 giornalisti contattati
- Più di 40 media e influencers coinvolti nei 3 momenti di incontro dedicati
- 728 Media Hits sui media nazionali e locali
- Una Reach complessiva di oltre 162 milioni
- Un AVE di più di 4.000.000 di Euro
- L'endorsement di Legambiente, Cagliari Calcio, Dinamo Sassari