Loading...
Assorel

Live Communication per la miglior valorizzazione di un evento in un progetto PR


Dinner Conversation 'Welfare e Salute'


 

CLIENTE

Generali Italia

SOCIETÀ

Alphaomega Group


 

STRATEGIA - IDEA DISTINTIVA

Dinner Conversation definisce un nuovo genere nella comunicazione corporate adottando grammatica, linguaggio e 'tempi' del talk televisivo. Inedita la formula che armonizza in un unico flow le dinamiche di una cena di networking con quelle dell'esposizione dei contenuti. Inedita anche la modalità della conversazione informale fra esperti che ha sostituito la classica dinamica della successione lineare di keynote speech frontali.
Con la Dinner Conversation Generali Italia inaugura una nuova modalità di relazione e interazione fra azienda e stakeholder, più aperta e contemporanea. Una 'non-convention', un evento culturale e di networking con l'obiettivo di generare dibattito e creare occasioni di approfondimento di pensiero su alcuni dei grandi temi contemporanei come Sostenibilità (il sistema sanitario e l'integrazione tra pubblico, privato e intermediato), Benessere (il ruolo del welfare aziendale nel sistema paese), Innovazione (le sfide della tecnologia e dell'innovazione nel mondo sanitario), e Longevità (demografia e società, previsioni e impatti nella sanità e nell'assistenza) attraverso la partecipazione di contributors illustri.

Il format prevede che gli argomenti siano affrontati attraverso conversazioni informali ai tavoli che si svolgono - come normalmente accade - durante svolgimento di una cena.
Per ogni tavolo uno spunto tematico ed alcuni speaker ospiti a confrontarsi su di esso. Scandite nel ritmo del servizio delle portate del menù stellato, le conversazioni che nascono a ciascun tavolo sono messe a disposizione di tutti attraverso le immagini delle telecamere riproposte sui grandi schermi perimetrali da una regia in stile televisivo.
Una conduttrice gestisce lo sviluppo della narrazione, stimolando approfondimenti e la partecipazione attiva degli ospiti al dibattito. In questo ruolo, la giornalista, conduttrice radiofonica e divulgatrice scientifica Silvia Bencivelli, che ha 'collegato' le conversazioni scaturite ai quattro tavoli tematici, partendo ogni volta da alcuni dati di osservazione della realtà contemporanea presentati da Alessandra Ghisleri, direttrice di Euromedia Research.

ATTIVITÀ/RISULTATI

80 ospiti invitati provenienti da diversi cluster di appartenenza (mondo sanitario pubblico e privato, istituzioni, mondo delle start up, mondo universitario, fondi sanitari, grandi aziende e sindacati), 10 tavoli da 8 persone, di cui 4 tavoli tematici ciascuno con almeno 2 speaker, 1 moderatore e 1 speaker trasversale.

Gli speaker:
- Roberto Bernabei (Professore Ordinario di Medicina Interna Cattolica e Direttore del Dipartimento Scienze dell'Invecchiamento Gemelli)
- Marco Bosio (DG AST Milano)
- Agar Brugiavini (Professore Ordinario di Economia Politica, Ca' Foscari Venezia)
- Enea Dallaglio (AD Innovation Team)
- Mario Del Vecchio (Affiliate Professor di Government, Health Bocconi)
- Giuliano Calcagni (Segretario Generale Fisac CGIL)
- Giovanni Luca Perin (Chief HR&Organization Officer di Generali Italia)
- Giulio Romani (Segretario Generale First CISL)
- Giovanni Scambia (Direttore Scientifico Gemelli)
- Simone Ungaro (CEO Movendo Technology)

Il carattere fortemente innovativo del format e la qualità dell'audience sono stati confermati da uan grande partecipazione e da un ottimo feedback da parte dei presenti. In particolare l'obiettivo di favorire il networking è stato raggiunto sin dalle prime battute: gli ospiti si sono scambiati contatti e le conversazioni avviate durante la serata sono continuate ben oltre l'evento. Notevole anche il feedback da parte degli speaker sia per le modalità con cui sono stati coinvolti sia per aver dato loro la possibilità di interagire con gli ospiti.