Loading...
Assorel

Comunicazione Interna


Aspettando Crohn - L'agenda impossibile


 

CLIENTE

Janssen Cilag

SOCIETÀ

Edelman


 

STRATEGIA - IDEA DISTINTIVA

Un progetto di storytelling esperienziale con diversi format: dal mystery game, alla caccia al tesoro fino alle candid camera per far conoscere agli Informatori Scientifici del Farmaco e al board aziendale la malattia di Crohn e per far toccare con mano le difficoltà di chi convive con questa malattia infiammatoria cronica dell'intestino. È stata questa la scelta strategica e creativa di Edelman per Janssen Cilag nell'ambito di 'Aspettando Crohn - L'agenda impossibile': una campagna integrata di awareness e di sensibilizzazione pensato per preparare il terreno al lancio in Italia della sua prima terapia contro la malattia di Crohn e all'ingresso nella nuova area terapeutica delle malattie gastrointestinali, già presidiata da numerosi competitor. Il concept creativo nasce dall'analisi della realtà dei pazienti che - a causa della patologia - devono fare i conti con un'agenda 'impossibile'. Infatti, l'alternanza imprevedibile di periodi di benessere e di riacutizzazioni impedisce loro di programmare i propri appuntamenti, spesso rimandati o cancellati. L''agenda impossibile' è stata il fil rouge dell'intera campagna, comprese le attività di storytelling esperienziale a supporto dell'employee engagement. È nata così una strategia comunicativa coerente e fortemente creativa: i tradizionali momenti di aula e le interminabili convention aziendali sono state sostituite da attività di edutainment esperienziale. Così, gli Informatori Scientifici del Farmaco e il board hanno potuto memorizzare, divertendosi, i punti di forza del farmaco e sperimentare in prima persona che cosa significa avere un' 'agenda impossibile'.

ATTIVITÀ/RISULTATI

- 5 attività di storytelling esperienziale con diversi format.
- Partecipazione di tutti e 13 gli Informatori Scientifici del Farmaco al mystery game (congresso IG-IBD)
- Il 100% dei partecipanti ha infatti apprezzato l'attività e ne ha richiesto la replica anche nelle occasioni successive.
- Richiesta di replica del format per essere proposto anche al board aziendale in occasione dell'evento di lancio interno.
- Tutti e 53 i partecipanti all'evento di lancio interno hanno partecipato a 'Mamma, ho perso la sposa'
- Richiesta di creazione di 139 cornici fotografiche personalizzate a ricordo dell'evento di lancio interno da distribuire ai partecipanti.
- Realizzazione live, durante 'Mamma, ho perso la sposa' di 25 caricature del core team di Janssen, piaciute al punto da richiederne altre ad hoc per un totale di 50.
- Realizzazione di 70 Gift bag personalizzate a ricordo dell'evento di lancio con prodotti tipici regionali.
- Alcuni commenti:
'Very good! Very clever'
'L'evento è stato un successo. Vorrei stampare altre foto come ricordo da distribuire ai partecipanti'