Loading...
Assorel

News


Politecnica presenta il Bilancio di Sostenibilità 2016


Politecnica, fra le maggiori società di progettazione integrata a capitale italiano - architettura, ingegneria e urbanistica, presenta il Bilancio di sostenibilità 2016.

Approvato dal Consiglio di Amministrazione a corredo del bilancio civilistico, il report intende rendicontare le iniziative che la Società ha adottato con l’obiettivo di perseguire i valori di responsabilità e solidarietà.

 Le persone sono al centro di ogni azione messa in atto sia sul piano interno (verso soci, dipendenti, collaboratori) che nello svolgimento dell’attività professionale (verso clienti, partner, il territorio, l’ambiente).

Il nuovo umanesimo di Politecnica prende forma in ogni progetto o realizzazione come gli interventi a servizio delle comunità (infrastrutture di viabilità e comunicazione quali strade o ponti), le opere di interesse collettivo (scuole, ospedali), le scelte tecniche e progettuali innovative per la sostenibilità ambientale e la tutela del territorio.

Il bilancio di sostenibilità, oggi alla sua 14° edizione (la prima nel 2003), quest’anno è stato redatto per la prima volta in compliance con le linee guida elaborate dal GRI (Global Reporting Initiative) che rappresenta lo standard di riferimento più utilizzato a livello internazionale per la rendicontazione delle performance aziendali in ambito ESG (environmental, social, governance).In particolare, in conformità alle indicazioni GRI - G4 Sustainability reporting guidelines, i contenuti e la struttura del bilancio di Politecnica sono stati definiti a partire dai risultati di un’analisi di materialità, volta ad identificare i temi di maggiore rilevanza per gli stakeholder della Società, avvicinando la rendicontazione alle attese degli stessi.

Il bilancio di sostenibilità 2016 mostra infatti le politiche ambientali, sociali ed economiche adottate da Politecnica, suddividendole in sezioni tematiche in cui sono esposte le azioni.

Scarica il Bilancio di sostenibilità 2016